Club Spider Alfa Romeo

 

 

La storia della spider

 

 

ALFA ROMEO 6C 1500 Touring

1928

Carrozzeria italiana Touring

 

 

 

Per capire quanto rivoluzionario fosse questo motore bisogna fare alcuni confronti.
Fino allora l'Alfa Romeo ha prodotto la RL con motore di 6 cilindri di 3litri e la RM con motore con 4 cilindri di 2 litri. Entrambi questi motori hanno cilindrata unitaria di 500 cc.
Dalla esperienze acquisite con la P2, primo motore progettato da Jano in Alfa Romeo con doppio albero a camme in testa, viene costruito questo motore, per la linea commerciale, di 6 cilindri in linea si solo 1500 cc totale e solo 250 cc di cilindrata unitaria. Diminuire la cilindrata unitaria della metà significava aver ottenuto un incremento del 200% dell'efficienza del motore, combustione, valvole e distribuzione.
Vittorio Jano ottenne questo miracolo ottenendo una potenza maggiore da un motore piccolo la metà!

I primi motori 6C 1500 furono costruiti con  un solo albero a camme in testa alla ricerca di  economie di costruzione, ma ben presto si arriṿ al doppio albero a camme e alla sovralimentazione portando queste vetture leggere e maneggevoli coś potenti da vincere le gare. Nel 1928 la 6C 1500 vinse la MilleMiglia (Campari), la 24 Ore di SPA (Ivanosky-Marinoni), la 24 Ore di LeMans (Campari), il circuito di Modena (Ferrari).

Il successo di questo motore è testimoniato anche dal regolamento delle prime gare di formula 1  che ammetteva motori fino a  4500cc aspirato ma solo  fino a 1500cc sovralimentato!

 

 

 

 

home
home page