AMBRA

2.0 Twin Spark 16V Limited Edition (n°285)
colore GIALLO GINESTRA codice 248/A

http://www.webalice.it/ezagatti/

 

 
   
 

 

Emanuele

Era ormai da tempo che nella mia testa girovagava l'idea di un ritorno al mito.
Devo dire che nella mia vita non sono mai stato abituato a crogiolarmi sui perché o i percome del mio passato (in tutti i settori), ma analizzare gli eventuali errori che, forse, ti aiutano a capire e a crescere, questo sì. Sicuramente quella volta feci un grosso errore : abbandonai l'Alfa Romeo.
La mia prima vettura fu un' Alfetta 1800 del 1976, acquistata di terza mano con 220.000km sulle spalle, che emozione! La mia prima volta all'Autodromo di Monza nel 1984, sulla neve di Milano nel 1985, sull'Appennino! Per me fu come la mia prima donna!
Dopo, anni e anni di 'buio' (chiamiamolo così anche se fu un tradimento dovuto essenzialmente a ragioni di lavoro) solo lo scorso anno, una concomitanza di eventi prese il sopravvento : fu come tornare indietro nel tempo, le coincidenze furono troppe e in così poco tempo non feci altro che lasciarmi trasportare dal sentimento e dalle emozioni. Così scaturì l'idea di acquistare Lei, l'Alfa per antonomasia, la 'piccola' Ferrari (come noi progettisti la chiamiamo).
Girovagai quindi alla ricerca di tutto : dai libri, in Internet, ma specialmente nei concessionari, alla ricerca del modello scelto inizialmente : usata con pochi km, rigorosamente rosso Alfa con cappottina nera e interni in pelle beige, naturalmente 2000 TS visto i costi del V6. Passarono mesi conditi da ricerche un po' vane, poi......un bel dì...... diluviava quel Sabato di Marzo 2002, un venditore grassottello e baffuto ma molto gentile ed appassionato mi guardò in volto e disse : 'ripassi tra un'oretta, non avrà di che pentirsene. L'idea di ripassare non mi affascinò molto, un'altra vettura gialla non mi interessava, poi quel giallino quasi marrone che ricordavo bla! che schifo....
Il destino ci mise lo zampino (fa anche rima), dissi tra me e me che in fondo potevo anche ripassare dal grassottello, al massimo gli avrei detto di no, mai dire mai nella vita no? E così nacque il colpo di fulmine, appena la vidi.....beh me ne innamorai subito, il giallino non era così come io conoscevo! Era un bel giallo quasi Ferrari (anzi meglio!), indi per cui 5 minuti dopo la provai e 1 secondo dopo...beh fu a casa (quasi). Ma che nome le diamo ora che è a casa? Ambra è il nome giusto giusto per lei, in tutto e per tutto ed....eccomi qui, pronto per nuove avventure (e nuove storie da raccontare).
Ciao!

      Monza 2004

       Monza 2005

13 NOVEMBRE 2004 Circuito di Balocco (VC)